Unplugged

Leggende

Howlin' Wolf

Dicono che a volte la vita imita l'arte quindi, nel caso di Howlin' Wolf, potremmo dire che la sua vita è stata un lungo blues con molta arte e, incredibilmente, con un lieto fine. Dopo tutte le possibili soste, l'infanzia "dickensiana", la piantagione, l'alcol, le donne e, naturalmente, la musica, arrivò il riconoscimento. La musica la...

Stephen Stills

Stephen Stills è, per usare le parole del suo amico e compagno Neil Young, "un genio musicale". Non saremo noi a dar torto al canadese. È difficile quando parliamo di qualcuno che è stato in grado di scambiare assoli con lo stesso Young, Hendrix o Clapton, uno che ha un'estensione vocale così alta come Graham Nash, armonizzando con David...

Andy Summers

Andrew James Summers è nato l'ultimo giorno dell'anno 1942, lo stesso anno in cui sono nati Paul McCartney o Jimi Hendrix. Ma Summers non divenne famoso con i suoi coetanei, ma 15 anni dopo l'esplosione della "Beatlemania", in piena nascita del punk. Ma prima di arrivare lì, il suo cammino alla fama lo portò per altri stili, come successe a...

Paco de Lucía

Gli aggettivi non bastano quando si parla di Francisco Sánchez, figlio di Lucía, fonte e corrente del miglior flamenco del secolo scorso. Il suo nome sarà inciso nella pietra accanto a quello di altri maestri delle sei corde. Nomi come quello di Andrés Segovia nella musica classica, Django Reinhardt nel jazz o Jimi Hendrix nel rock, i più...

Jeff “Skunk” Baxter

Fisicamente, una delle prime cose che noti di questo chitarrista sono i suoi baffoni, che sembra aver lasciato crescere da un'eternità.     I suoi distintivi baffi da tricheco, i lunghi capelli hippy e il fatto che fosse parte fondamentale di una band chiamata Doobie Brothers (dove ’doobie’, in gergo, vuol dire...

Gary Rossington

La vita di Gary Rossington è sempre stata circondata da uno strano odore, dal profumo unico della morte. Dal momento in cui suo padre morì quando era ancora un bambino, la sua vita è sempre stata scossa dalle crudeli visite della signora con la falce. Nel 1971 morì la madre, la persona cui era più affezionato e in suo onore siede lo stesso...

John Mayall

Come gran maestro della scuola britannica del blues/rock, John Mayall fu un esperto nei cambi di personale e nel dare una cornice al blues di Chicago: era un uomo di spettacolo a tutti gli effetti. I suoi Bluesbreaker negli anni '60 sono diventati una sorta di "nave scuola" per molti chitarristi blues emergenti prima che intraprendessero la...

Eddie Kramer

In Guitars Exchange, come dovrebbe accadere in tutti i media che parlano di chitarre elettriche, anche solo di striscio, non si celebra la vigilia di Natale il 24 dicembre ma il 27 novembre e non perché coincida con il Black Friday o il Cyber ​​Monday, nulla di tutto questo. È così perché il 27 novembre celebriamo la nascita di nostro...

Fred "Sonic" Smith

Fred 'Sonic' Smith fu il sommo sacerdote della “High Octane Rock Church” di Detroit. Con gli MC5 e la Sonic's Rendezvous Band anticipò il punk e le tempeste di distorsione del rock alternativo. I suoi scambi di furiosi scarichi di elettricità con Wayne Kramer furono l'equivalente punk di quelli di Duane Allman e Dickey Betts. Non...

Hank Marvin

L'uomo alto, snello, con la frangetta di capelli castani e grandi occhiali simili a quelli di Buddy Holly si fa avanti stringendo la sua leggendaria Stratocaster Fiesta Red agitando la barra del tremolo per dare il via alle battute iniziali di uno dei più famosi pezzi strumentali della storia. La semplicità, la chiarezza, l’atmosfera, il...

Leslie West

Leslie West è un chitarrista eccezionale. Può essere che la sua musica non sia così ricordata come quella di altri artisti dell'epoca, ma la sua influenza su diverse generazioni di chitarristi è tremenda. Prese il testimone dai Cream e indurì la loro musica fino a rappresentare il preludio dell’heavy. Tutto nella figura di West è...

John Mayer

Diamo uno sguardo alla carriera di John Clayton Mayer, cantautore, chitarrista e produttore nordamericano, nato il 16 ottobre 1977 a Bridgeport, Connecticut, da due insegnanti, Richard e Margaret Mayer, fratello di mezzo tra il più anziano, Carl e il più giovane, Ben. S’interessò alla chitarra dopo aver visto la memorabile performance di...

Eddie Cochran

Tutti s’impegnano a dimenticare la grandezza di Eddie Cochran. Ridotto quasi a un piccolo piè di pagina tra i pionieri del rock, la gente dimentica che Cochran fu molto più che Summertime Blues. Scrisse le sue canzoni, le produsse, fu uno dei primi a sperimentare con multitraccia e sovraincisioni, suonò diversi strumenti e fu un...

Marc Bolan

Il miglior rock and roll si è sempre costruito su spettacolari riff e ritornelli che creavano dipendenza, da "Go, Johnny, Go" a " No Future, no future, no future for you" passando per "Talking About My Generation" o "Get It On, Bang A Gong, Get It On". Marc Bolan ne sapeva qualcosa a riguardo, forse la sua tecnica come chitarrista lasciava...

Lita Ford

Quando Guitars Exchange iniziò a pubblicare il profilo del lato femminile della chitarra sulle sue pagine, Lita Ford fu una delle prime a rispondere, ben prima che il movimento #MeToo esplodesse con forza per un cambiamento globale.     Non dovrebbe essere una sorpresa per chiunque l'abbia vista accendere la miccia alla...

Steve Gaines

Sulla copertina dell'unico album di studio che ha avuto il tempo di registrare con i Lynyrd Skynyrd, Steve Gaines, come il resto della band, appare nel centro, circondato dalle fiamme. Potrebbe non esserci una definizione più grafica di ciò che fece per questa band, riaccendere il fuoco che sembrava estinto e riportarla a essere una delle...

Alex Lifeson

Il mago canadese della chitarra, Alex Lifeson (nato Alexandar Zivojinovich) formò parte del trio rock Rush con Neil Pear alla batteria e Geddy Lee, alla voce e al basso, lasciando il segno con il loro rock progressivo che ancora si ascolta ed è riconosciuto come uno dei suoni più puliti e allo stesso tempo più grezzi, mai inciso su vinile....

John Lee Hooker

Era conosciuto come "Il re di Boogie", un pilastro non solo della musica blues, ma una figura che trascendeva il tempo e lo spazio, una vera leggenda artistica, dai suoi timidi esordi del suo approccio lento al blues con una semplice chitarra, al picco della celebrità negli anni '70, sempre pronto ad ascoltare e a farsi ascoltare, tutti...

Jerry Garcia

Nel 1959 Cortázar scrisse un racconto intitolato 'Il Persecutore' in ricordo del grande Charlie Parker, in cui raccontava di un sassofonista che cercava di penetrare la realtà attraverso le note del suo sassofono. Penso sia una buona analogia con Jerry Garcia, un instancabile persecutore di note (possibilmente il chitarrista rock di cui...